NewsCalciomercato

Rabiot senza vaccino? E spunta lo scambio col Real…

Ha fatto scalpore la positività al Covid-19 di Adrien Rabiot. Ora spunta qualche indiscrezione in più sulla faccenda e sul suo futuro alla Juve.

Il centrocampista francese ha dovuto saltare la finale di Nations League con la Francia e mancherà il big match Juventus-Roma di domenica. Lasciando poche scelte a centrocampo per il tecnico Allegri e qualche interrogativo sul suo comportamento fuori dal campo. Infatti, l’edizione odierna della Repubblica ha dato conto di alcuni rumors provenienti da Oltralpe.

Secondo i media locali, Rabiot avrebbe rifiutato il vaccino anti-Covid e la notizia, se confermata, non passerebbe inosservata dalle parti di Torino. La dirigenza bianconera e Allegri stanno valutando con attenzione il rendimento del classe 95, in ottica calciomercato. A questo proposito, c’è una novità interessante.

Rabiot, lo scambio Juve-Real

Negli scorsi giorni, vi abbiamo dato conto dei vari nomi accostati al mercato Juve per la mediana. I colleghi di Calciomercato.com oggi ne aggiungono un altro alla lunga lista, stavolta parliamo di un tesserato del Real Madrid cioè Dani Ceballos.

Lo spagnolo è un trequartista classe 1996 e in questo momento è fermo ai box per un brutto infortunio alla caviglia. Dopo un infruttuoso prestito all’Arsenal, ha disputato le Olimpiadi di Tokyo che gli sono costate lo stop fisico. Al Madrid non ha trovato molta considerazione e Ancellotti al rientro potrebbe non concedergli lo spazio che vuole.

D’altra parte, Rabiot non è ancora esploso alla Juve ed alterna buone prestazioni a gare senza slanci o brio. L’idea, quindi, sarebbe quella di fare uno scambio alla pari Rabiot-Ceballos, dando lo stesso valore ai due giocatori: 30 milioni di euro. La trattativa non è ancora iniziata ma è un possibilità che il club juventino non può escludere a priori.

Intanto, Rabiot rimarrà in isolamento fino al 19 e quindi probabilmente dovrà rinunciare anche alla sfida di Champions tra Zenit San Pietroburgo e Juventus del 20 ottobre.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *