Plusvalenze, GdF nella sede Juve: Agnelli, Nedved e Paratici indagati

La situazione si fa sempre più seria per la Juve. La Procura di Torino ha infatti mandato la Guardia di finanza nella sede del club piemontese per acquisire documenti riguardanti i movimenti degli ultimi tre anni di mercato.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera – Andrea Agnelli, Pavel Nedved e l’ex Fabio Paratici, insieme ad altri tre dirigenti (ed ex) dell’area finanziaria della Juventus sono indagati per falso in bilancio e false fatturazioni.

In sintesi si sarebbero verificati movimenti sospetti per una cifra totale che si aggirerebbe intorno ai 50 milioni di euro. Gli accertamenti in essere riguardano i proventi da gestione diritti calciatori.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *