News

La Juve Non Va Oltre il Pareggio a Verona: Finisce 2-2

Quarta partita consecutiva senza vincere per la Juventus che verosimilmente deve dire addio ai sogni di Scudetto. Il pareggio per 2-2 a Verona porta la squadra di Allegri a -9 dall’Inter, che però deve pure recuperare una partita.

La Juve ha sofferto parecchio l’intensità degli scaligeri, che hanno giocato a viso aperto e senza paura, trovando il vantaggio all’11’ con un gol fantastico di Folorunsho, abile a battere Szczesny con una conclusione al volo all’incrocio dei pali. Al 28′ Vlahovic ha timbrato il pareggio su rigore, ma ad inizio ripresa Noslin, su assist dell’onnipresente Folorunsho, ha insaccato il 2-1. Ottima reazione dei bianconeri che appena 3′ più tardi hanno siglato il 2-2 con un diagonale di Rabiot, ma da lì in poi si sono susseguite diverse occasioni senza che il risultato subisse ulteriori variazioni.

Buon punto per i veronesi che restano in lotta per la permanenza in Serie A, l’unica nota positiva per la Juve è che il Milan ha perso e ha fallito il sorpasso.

Verona-Juventus, le pagelle:

VERONA

  • Montipò 6,5
  • Magnani 6,5
  • Dawidowicz 6,5
  • Cabal 5,5
  • Tchatchoua 5
  • Duda 5,5
  • Silva 6,5
  • Folorunsho 8,5 (Belahyane 6)
  • Suslov 7
  • Lazovic 6 (Vinagre 6)
  • Noslin 7 (Swiderski 6)

JUVENTUS

  • Szczesny 6,5
  • Gatti 5 (Alex Sandro 6)
  • Rugani 5,5
  • Danilo 5,5
  • Cambiaso 6
  • McKennie 5,5
  • Locatelli 6
  • Rabiot 6,5
  • Kostic 5,5 (Chiesa 6)
  • Vlahovic 6,5
  • Yildiz 6 (Alcaraz 6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *