IntervisteSerie A

GDS, Vieri: “Juve, ti serviva Icardi! Inter favorita”

GDS, Vieri: “Juve, ti serviva Icardi! Inter favorita.

Christian Vieri, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, parla del campionato di Serie A e della favorita. Secondo Bobo l’Inter resta la favorita anche se ha perso Lukaku. Mentre la Juve si è indebolita perdendo CR7 e non sostituendolo con un bomber da 20 goal. Occhio a Roma e Milan.

Ecco le sue parole:

Come vincere lo scudetto:

Infatti rispondo in un altro modo: oggi si vince stando al passo con i tempi. Il calcio è cambiato, e cambia anche in Italia: siamo ancora indietro, ma ci stiamo adeguando. Chi ha capito va avanti, gli altri marameo: basta guardare chi gioca e a chi sta fuori, quali sono gli allenatori che piacciono e funzionano. Una volta contava di più sapersi difendere, tanto un gol prima o poi lo facevi: adesso devi dare un gioco, le squadre sono costruite per dominare. L’esempio lo abbiamo avuto in casa, con la Nazionale di Mancini e l’Europeo vinto giocando un calcio totale: possesso, controllo del gioco. L’Italia ha comandato tutte le partite tranne quella con la Spagna – con loro non ci riesci – e giocando il miglior calcio dopo quello della Spagna. Calcio per fare gol, sempre.

Sulla favorita:

Prima che se ne andasse Ronaldo avevo detto: attacco della Juve più forte, Juve più forte.

Adesso metto l’Inter davanti: i 25-30 gol di Cristiano non ci sono più, saranno contenti quelli che dicevano che non andava più bene.

Attacco Juve più libero, critica di Vieri:

 

Quando sento questi discorsi dico: boh. Di più lo dai sempre, quando Ronaldo il Fenomeno se ne andò dall’Inter non è che io diedi di più: più di così non potevo fare già prima. Juve migliore? Non per forza, e l’abbiamo visto nelle prime due partite. Ma il calcio d’agosto in Italia, e io me lo ricordo bene, fa testo fino ad un certo punto: prendo tempo e ne riparliamo dopo 5-6 partite.

Su Kean e Icardi, colpo mancato dalla Juve:

Quando va via Ronaldo non c’è scelta migliore, ma i gol che faceva lui qualcun altro dovrà farli. Non credo che Kean ne potrà fare così tanti, ma credo sia giusto dargli un campionato intero per giudicarlo».

 

Icardi è uno che gioca poco con la squadra, ma di mestiere fa il finalizzatore, i suoi 20 gol è facile che te li faccia: siccome di quei 20 gol c’è bisogno, forse sarei andato più su di lui. Ma nel mercato non sempre si riesce a fare la cosa che sembra la migliore.

 

Christian Vieri dice la sua sul campionato e sulla Juve. Inter favorita, occhio alla Roma di Mou e al Milan. La Juventus deve sostituire i 30/35 goal di Ronaldo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *