DAZN, male la prima: la Lega scriverà lettera. Interviene anche la politica

Inizia male il campionato di DAZN come fornitore quasi esclusivo delle partite di Serie A.  Blocchi continui e ritardi fino a 3 minuti hanno fatto inferocire i clienti. Per questo motivo, come racconta repubblica.it, la Lega Serie A scriverà una lettera a DAZN per chiedere conto dei disservizi nella trasmissione delle partite del primo weekend di campionato. La priorità della Lega, si legge, è quella di evitare nuovi contrattempi del genere, con utenti che hanno subito ritardi fino a 3 minuti, in vista del fine settimana del 12 settembre quando andranno in scena gare importanti (e quindi particolarmente seguite) come Milan-Lazio o Juventus-Napoli.

Intanto, sulla questione, interviene anche la politica per bocca del deputato di Leu Luca Pastorino: “I disservizi di Dazn della prima giornata di calcio sono molto gravi. Per questo motivo, presenterò un’interrogazione alla Camera per chiedere un intervento del governo. Milioni di persone devono fare i conti con la necessità di munirsi di un apposito decoder per vedere le partite del Campionato di Serie A. Come se non bastasse, chi non è dotato della fibra per la connessione, rischia di assistere a gare che vanno a intermittenza, quando va bene, visto che in alcuni casi ci sono stati blocchi prolungati. Le segnalazioni degli utenti non necessitano di ulteriori commenti. Peraltro questa stagione è iniziata, giustamente, con la limitazione della capienza degli stadi a causa della pandemia di Covid. Inevitabilmente l’offerta televisiva per il calcio diventa ancora più importante. Gli abbonati devono poter usufruire di un servizio all’altezza dei costi e dell’importanza del campionato. La politica non può derubricare la vicenda come una questione secondaria. Per questo motivo è necessaria una risposta del governo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *