CR7 irrompe: “Real? Solo chiacchiere”. Ma non cita la Juve

CR7 irrompe: “solo chiacchiere, abbiate rispetto”, ma non cita la Juve.

Arriva il post di Cristiano Ronaldo sui social per smentire tutte le voci sul suo futuro.

Le indiscrezione arrivate tra la notte di ieri e oggi hanno qualcosa di davvero clamoroso. Cristiano Ronaldo, dato per partente sicuro dalla Juventus, è stato accostato fortemente al Real Madrid e al Manchester City. Voci, indiscrezioni smentite sia dai media che dai diretti interessati. CR7 rompe il silenzio e fa chiarezza sul suo futuro. Ma andiamo a ricostruire le situazioni creatosi.

CR7 torna al Real Madrid

Una notizia sganciata ieri sera in Spagna, smentita subito dopo da Ancelotti.

Ancelotti smentisce: Ronaldo leggenda ma mai chiesto.

Con una nota ufficiale, l’allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti smentisce la notizia bomba.Ieri sera, durante la trasmissione sportiva spagnola El Chiringuito, Edu Aguirre ha lanciato la bomba. Cristiano Ronaldo torna al Real perché chiesto da Ancelotti. Secondo l’amico stretto di CR7 (così si definisce), l’allenatore italiano chiama ogni giorno l’attaccante portoghese per convincerlo a tornare.

La notizia ha fatto il giro del mondo e ha creato scalpore. Ma è durata pochissimo. Proprio oggi, tramite i suoi profili social, Carlo Ancelotti si è esposto con una nota ufficiale.

La nota

Cristiano è una leggenda del Real Madrid e ha tutto il mio amore e rispetto. Non ho mai pensato di ingaggiarlo.

Ronaldo si è offerto al City.

Come ha riportato in prima pagina il Corriere dello Sport, secondo i media inglesi Jorge Mendes, agente di CR7, sta trattando con la dirigenza del Manchester City per portare Cristiano in Premier League. Un’altra indiscrezione smentita poi da alcuni giornalisti sportivi importanti (Di Marzio e Romano).

CR7 aspetta il Psg.

In Francia girano sempre le voci di un eventuale arrivo di Cristiano a Parigi. Dalla situazione Mbappe-Real all’arrivo di Ronaldo. Notizie smentite sempre in Francia che riportano che il PSG non è interessato ad ingaggiare CR7 quest’estate.

Il messaggio di Cristiano

Infine, dunque, è arrivato anche il messaggio di Ronaldo che via social ha zittito tutte le voci sul suo conto, evidenziando che sono irrispettose per il suo nome. La sua testa è solo sul lavoro e sugli obiettivi professionali, come sempre. CR7 fa chiarezza, ma non cita la Juve. Ecco il messaggio.

Chi mi conosce sa quanto sono concentrato sul mio lavoro. Meno chiacchiere e più azione, questo è stato il mio motto sin dall’inizio della mia carriera. Tuttavia, alla luce di tutto ciò che è stato detto e scritto di recente, devo esporre la mia posizione. Più che la mancanza di rispetto per me come uomo e come giocatore, il modo frivolo con cui il mio futuro è coperto dai media è irrispettoso per tutti i club coinvolti in queste voci, così come per i loro giocatori e il loro staff.

La mia storia al Real Madrid è stata scritta. In parole e numeri, in trofei e titoli, nei record e nei titoli. È nel Museo dello Stadio Bernabeu ed è anche nella mente di ogni tifoso del club. E al di là di ciò che ho ottenuto, ricordo che in quei nove anni ho avuto un rapporto di profondo affetto e rispetto per il “merengue afición”, un affetto e un rispetto che conservo ancora oggi e che custodirò sempre. So che i veri tifosi del Real Madrid continueranno ad avermi nel cuore e io li avrò nel mio.

Oltre a questo episodio più recente in Spagna, ci sono state frequenti notizie e storie che mi associavano a un certo numero di club in molti campionati diversi, senza che nessuno si fosse mai preoccupato di cercare di scoprire la verità. Sto rompendo il mio silenzio ora per dire che non posso permettere alle persone di continuare a giocare con il mio nome. Rimango concentrato sulla mia carriera e sul mio lavoro, impegnato e preparato per tutte le sfide che devo affrontare. Tutto il resto? Tutto il resto sono solo chiacchiere!

CR7 e la Juve è una storia che continuerà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *