Champions LeagueNews

Chelsea-Juve, probabili formazioni: dubbio Lukaku-Dybala

Chelsea-Juve, probabili formazioni: dubbio Lukaku-Dybala.

Domani big match di Champions League tra Chelsea e Juventus. Le due squadre, già qualificate per gli ottavi, si giocano il primo posto.

All’andata i bianconeri hanno avuto la meglio grazie ad una grande prestazione di gruppo e al goal di Federico Chiesa. Una partita di compattezza, sacrificio e ripartenza che molto probabilmente si ripeterà a Londra.

I Blues viaggiano a mille all’ora. Sono primi in Premier League e in Champions, da Campioni di Europa in carica, vogliono il primato.

La Juve, tra alti e bassi, in campionato sta recuperando punti, ma è sempre tra il settimo e l’ottavo posto. In Europa, però, i bianconeri sono diversi. Con partite più aperte ci sono più spazi e giovano alle caratteristiche dei giocatori. Basterà anche un pareggio (contando di vincere in casa contro il Malmo poi) per qualificarsi come primi.

Due squadre toste, che subiscono poco. Allo Stamford Bridge sarà una battaglia.

Molto probabilmente entrambe le squadre non avranno la propria stella, almeno dall’inizio. Per Tuchel ci sono ancora dei dubbi su Romelu Lukaku. Il belga dovrebbe unirsi al gruppo, ma non coi 90 minuti nelle gambe. Per Allegri stessa cosa con Dybala. La Joya sembra aver smaltito l’infortunio ma a Torino vogliono essere prudenti. Al massimo andrà in panchina.

Chelsea-Juve, probabili formazioni

Sicuri assenti Kovacic e Danilo. Il Chelsea dovrebbe schierarsi col falso nove (Havertz) e i soliti dietro. La Juve dovrebbe riproporre gli undici visti contro la Lazio, ad eccezione di Danilo. Chiesa al posto di Cuadrado, il quale sostituirà Danilo come terzino. Rabiot a sinistra. Tandem di attacco con Morata e uno tra Kulusevski e Kean.

Ecco le probabili scelte di Tuchel e Allegri:

Chelsea (343): Mendy, Christensen, Thiago Silva, Rudiger, Azpilicueta, Jorginho, Kante, Alonso, Pulisic, Havertz, Mount. All: Tuchel.

Juventus (442): Szczesny, Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro, Chiesa, Locatelli, McKennie, Rabiot, Morata, Kean. All: Massimiliano Allegri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *